Rivestimento in Granito e Pietre Naturali

Esistono molte tipologie di materiali in commercio per la realizzazione di rivestimenti esterni, ma solo le Pietre Naturali, come Granito e Quarzite possono assicurarci vantaggi ineguagliabili.

 

 

Perché scegliere il Granito o la Quarzite per la realizzazione di facciate esterne?

I motivi per cui scegliere le Pietre Naturali sono i più svariati, ma considereremo solo i più comuni ed evidenti.

 

  ETERNO                                                             

        

Siamo ormai tutti consci di quanto si stia sviluppando la tecnologia attorno a noi ed è evidente che essa stia modificando l’aspetto del mondo che ci circonda: tutto appare sempre più freddo ed asettico, tanto da farci sentire sempre più il bisogno di rifugiarsi in ciò che è naturale, confortevole e bello.

Fin dall’antichità le case ed i monumenti erano fatti totalmente in Pietra Naturale, ora invece l’innovazione ha portato nel settore dell’edilizia materiali sempre più economici. Alzando gli occhi al cielo, passeggiando nelle più importanti città, noteremo come i   più grandi e lussuosi palazzi siano rivestiti in Pietra Naturale.

Questa scelta è dettata, non solo per ottenere un risultato di grande impatto estetico, ma anche dal fatto che sono progettati per durare nel tempo.

                               
ECOLOGICO  

Le Pietre Naturali come Granito e Quarzite sono materiali appunto naturali, le cui proprietà ecologiche sono determinate da ciò che li costituisce, un insieme di minerali che formano una roccia. Esse sono quindi sostenibili e considerate uno dei materiali con minor impatto ambientale: nessuna delle lavorazioni utili al fine della sua trasformazione contiene sostanze inquinanti.

Inoltre, come già visto nell’articolo ‘Pavimenti e riscaldamenti a pavimento’, il granito e la quarzite sono materiali dalla struttura molto densa per questo il loro coefficiente termico rispetto agli altri materiali risulta più elevato e quindi li rende isolanti naturali, dal punto di vista degli sbalzi termici proteggendo la temperatura interna da quella esterna, riducendo la dispersione.

   

PRATICO

 

 

Un altro punto di forza della Pietra Naturale è la resistenza alle intemperie in genere, che rendono quasi inutile una manutenzione assidua, necessaria invece per la pittura murale che va ripristinata ogni 5/10 anni.

 

ESTETICO  

La Pietra Naturale è UNICA ed ogni realizzazione è ineguagliabile, nessuno potrà mai ottenere un risultato uguale al primo.

La bellezza di questo materiale è rinomata nei secoli e il suo impiego nell’edilizia è sempre stato considerato simbolo di maestosità. Colori, sfumature delle più varie che oltre a uno stile e una ricercatezza estetica, ci permettono di aumentare il valore di un edificio rispetto ad un altro.

 

 

Come applicarlo?

Le pareti ventilate hanno svariati metodi di applicazione, in base alla necessità della struttura, alla dimensione delle piastre e al materiale impiegato.

In genere potremmo dire che sono scelte maggiormente le applicazioni a secco composte da una struttura in acciaio applicata all’esterno degli edifici che permette l’ancoraggio delle marmette, è proprio il sistema di fissaggio a differenziarsi, ma i più comuni sono: KERF.

 

KERF: Sullo spessore della lastra viene realizzata una fresatura ove al momento dell’inserimento verrà incastrata a due ‘bande’ in acciaio tramite un movimento di scorrimento laterale lungo tutta la struttura che la terranno ancorata.

 

Questo ci permette di non intaccare l’aspetto estetico del materiale e di ancorare in modo saldo le piastre di Granito e Quarzite alle pareti.

 

**Dal 2020 è stato inserito anche il Bonus facciate, che rende accessibile a tutti i facenti parte della categoria, la realizzazione di rivestimenti in Pietra per abbellire gli esterni.

 

Com’è la resa del Granito o della Quarzite sulle pareti esterne? Guarda tutte le applicazioni nella nostra Virtual View.