Lavelli in Granito

Lavelli in Granito

Il lavello è il luogo in cui lavoriamo per la maggior parte delle operazioni che facciamo in cucina! Lavare frutta e verdure, pulire i residui delle pentole, contenere quest'ultime in attesa che si accumulino a sufficienza. Insomma, non ci si può permettere di trascurarlo!

In commercio esistono tante tipologie di materiali e di applicazioni che sostengo diversi costi, ma soprattutto possiedono diverse caratteristiche. Le considerazioni che vanno prese, quando ci si trova davanti a queste scelte quindi non più, solo di valenza estetica o economica, ma anche di funzionalità, durata e igiene, perché lavare utensili e pietanze in un luogo igienizzabile è controproducente! 

Quanto lo uso? Quanto vorrei spendere? Ma soprattutto, quanto vorrei che durasse?

 

Acciaio:

Prezzo: €€ - €€€

Tipologie: sopra top, sotto top

Descrizione: igienico e duraturo, è disponibile in diverse finiture come lucida, satinata e dekor. Soprattutto se sopra top, resiste a pesi e utilizzo, ma in caso di graffi o botte potrebbe presentare piccole imperfezioni. (NB. in commercio ne esistono di diversi prezzi, alcuni, i più cospicui, offrono qualità di acciaio ottime, resistenti all'usura e anti impronta). Un problema riscontrato e che l'utilizzo porta ad avere con il tempo una quantità di graffi che si mascherano nelle finiture e un aspetto un po’ opacizzato.

Punteggio: 6/10

 

Fragranite:

Prezzo: €€ - €€€

Tipologie: sopra top, sotto top

Descrizione: L'aspetto di quest'ultimo forse è la sua caratteristica più accattivante, il colore è simile a quello del piano, anche se non sarà mai uguale perché fatti di due materiali diversi.

Come per il caso dell'acciaio, in commercio ne esistono di varie tipologie, che anche in base ai costi, ci danno durate e resistenze diverse nel tempo.

Questo materiale, inoltre presenta (sempre parlando di quelli basici) la possibilità di scolorirsi nel tempo creando quindi brutti aloni che sono difficili da togliere.

Punteggio: 7/10

 

Granito:

Prezzo: €€€ - €€€€

Tipologie: sotto top massello, massello d'appoggio, sotto top incollato assemblato

Descrizione: Rendere il lavello un tutt'uno con il piano ti permette di avere un'unica superficie di pulizia, nella quale poter passare uniformemente un panno, senza solchi, scalini o fessure dove si incastra lo sporco. Può essere in varie forniture e nei colori naturali più vari, in abbinata con il piano di lavoro.

Come noto questo materiale è resistente agli urti, ogni qual volta ci scivolasse un'utensile pesante, magari bagnato, siamo sicure che esso rimarrà intatto e bello. Inoltre non si graffia con spugne abrasive, coltelli e lame di vario genere; esso viene lavorato con il diamante per quanto resistente è la sua superficie, non lo scalfisce null'altro.

Altro aspetto importate è la resistenza all'acido del limone, dell'aceto e di tutti quegli agenti che in una cucina capita spesso di versare.

Il sotto top in questo caso, a differenza degli altri, è fissato con delle staffe al muro, quindi non si sposterà mai!

Punteggio: 9/10