cucine in granito

Con il granito ogni piano di lavoro è unico e super resistente

ll top di lavoro e il lavello sono oggetti quotidiani "di servizio" in cucina ma allo stesso tempo elementi di arredo unici. Per l’uso frequente sono anche i più esposti all’usura della quotidianità. Per questo un top in granito per la cucina significa scegliere un piano di lavoro unico, irripetibile e super resistente. La pietra è esclusiva e robusta, resistente al calore o alla caduta di un piatto, di una pentola o ad un'accidentale sfrisatura da lama di coltello.

 

I piani in granito delle nostre cucine, se correttamente trattati possiedono anche un’alta resistenza alle macchie. Rimane comunque importante rimuovere in tempi brevi liquidi colorati o potenzialmente aggressivi come olio, aceto, vino, succhi di frutta, caffè che potrebbero macchiare od opacizzare la superficie. Lo stesso vale per prodotti chimici per la pulizia, meglio utilizzare un panno in microfibra e detersivi neutri. Per lo sporco più difficile evitate detersivi contenenti sostanze acide o anticalcaree e utilizzate pagliette non troppo ruvide. La finitura usata prevalentemente, se non unicamente, in cucina è quella lucida: questa lavorazione ottenuta tramite levigatura con grane abrasive sempre più sottili rende la superficie via via sempre più lucida fino ad arrivare ad ottenere un effetto specchio.

Il granito ci permette inoltre un'ampia scelta cromatica potendo scegliere tra varie tonalità, tutte di origine naturale, che vanno dalle differenti gradazioni di grigio, al celebre granito rosa o alle più rare tonalità del verde e dell'azzurro. Scegli un piano in granito: il materiale perfetto per dare un accento classico o moderno alla tua cucina.